Home

Ciclo di Produzione

 “A” Apertura della commessa
L’apertura della commessa avviene mediante assegnazione di un codice numerico associato ad una serie di dati “anagrafici”. I dati sono disponibili nella rete aziendale e gestiti per uso tecnico e amministrativo.
 
 “B” Progettazione   
La fase di progettazione, se richiesta, ha inizio con l’acquisizione delle specifiche di progetto (User Requirements Specification) che vengono analizzate nel corso di una riunione preliminare (di cui viene redatto un verbale). Definito il progetto preliminare dal responsabile dell’ufficio tecnico si procede alla stesura del progetto dettagliato. Ad opportuni stadi di avanzamento lavori il progetto viene sia presentato al cliente, sia alla direzione (Design Qualification), per approvazione fino alla delibera finale, che lo rende realizzabile.
 
“C” Creazione dei disegni
I disegni esecutivi sono realizzati dall’ufficio tecnico nella fase di progettazione, o dal cliente se non viene richiesto il progetto. Ai tecnici dell’officina vengono forniti sia i file (in vari formati dwg, dxf, step, iges ecc a seconda delle esigenze) sia i disegni stampati.
 
“D” Creazione delle schede di lavorazione
L’ufficio amministrativo riceve dall’ufficio tecnico i disegni esecutivi del materiale da produrre unitamente alle indicazioni sul tipo di semilavorato da utilizzare per la realizzazione degli stessi. Provvede alla creazione delle schede di lavoro che vengono associate ad ogni disegno esecutivo. Le schede contengono varie informazioni di carattere gestionale (numero commessa, cliente, numero di ordine, data di consegna prevista) e informazioni tecniche che integrano quanto indicato sui disegni esecutivi (tipo del semilavorato da utilizzare, numero totale di pezzi da eseguire, riferimenti a eventuali realizzazioni precedenti). Le schede, inoltre, presentano appositi campi da compilare a cura dell’operatore (tempi di esecuzione, tipo di lavorazione eseguito, problematiche riscontrate, note).
 
“E” Verifica disponibilità materia prima e ordini materiale
La UM & Mitaq dispone di un limitato magazzino materie prime e si avvale di diversi fornitori specializzati in grado di fornire quanto loro richiesto in tempi relativamente brevi. I disegni completi di schede di lavorazione vengono forniti al responsabile del magazzino, il quale verifica la presenza dei pezzi di semilavorato necessari, procede alla preparazione grezza e fornisce all’ufficio  amministrativo, l’elenco del materiale mancante da ordinare.
L’ufficio amministrativo provvede all’emissione degli ordini per l’acquisto dei semilavorati. Con i fornitori di cui ci si avvale c’è un rapporto di collaborazione consolidato che garantisce la qualità del semilavorato fornito e la puntualità nella consegna.
 
“F” Fornitura all’officina schede di lavoro e disegni esecutivi  
Dopo l’emissione degli ordini l’ufficio amministrativo mette a disposizione dell’officina i disegni esecutivi. Il responsabile della produzione provvede alla pianificazione della produzione in funzione della data di consegna, della disponibilità delle materie prime e del ciclo di lavorazione e trattamenti termici e superficiali richiesti.
 
“G” Fornitura materiale e disegni ai fornitori per le lavorazioni esterne
Quando sono richieste lavorazioni per cui la nostra officina non è attrezzata (rettifica alberi, foratura profonda, saldatura speciale) e/o trattamenti superficiali (tempra, anodizzazione, cementazione, nitrurazione gassosa, carbo-nitrurazione, brunitura, zincatura, verniciatura) ci si avvale di fornitori esterni. Anche in questo caso vi è una consolidata e duratura collaborazione in modo da garantire i richiesti standard qualitativi. La lavorazione esterna può essere la fase finale del ciclo di produzione o una intermedia; in ogni caso al fornitore vengono date esclusivamente specifiche e disegni esecutivi relativi alla lavorazioni da eseguire.
 
“H” Controlli di conformità sui pezzi eseguiti
I controlli dimensionali sui pezzi in esecuzione avvengono durante tutta la fase di lavorazione e in modo particolare durante le lavorazioni speciali: nella programmazione a bordo macchina l’operatore è tenuto a verificare che i parametri inseriti nel programma siano idonei a produrre il pezzo conforme alle specifiche. Nel caso di lavorazioni di piccoli lotti in serie il tecnico controlla la conformità di almeno un pezzo ogni cinque. Nel caso si utilizzino materiali scarsamente lavorabili si provvede al controllo di tutti i pezzi.
I controlli dimensionali sono sempre eseguiti su tutto il materiale proveniente dai fornitori esterni.
Nel caso di controlli e collaudi di meccaniche e asservimenti meccanici le verifiche da eseguire sono quelle previste dall’apposita check-list fornita al montatore, presso la nostra sede (Factory Acceptance Test), nonché il collaudo del sistema presso l’Utilizzatore (Site Acceptance Test).
 
“I” Imballaggio del materiale e spedizione
Il materiale viene accuratamente imballato in funzione della destinazione e del tipo di trasporto previsto.
Vengono opportunamente protette le superfici che possono subire ossidazione dalla permanenza in ambienti umidi o salini.
Il trasporto è affidato sia al proprio personale, sia a ditte di trasporto specializzate. Il materiale viaggia sotto la responsabilità della UM & Mitaq Engineering, salvo diversi accordi presi con il cliente in fase di offerta.